1. New Line Group srl P. IVA 03489740138 REA: CO-317704
  2. Ottieni indicazioni

Depuratori acqua a Viterbo

  • Home
  • Depuratori acqua a Viterbo

Diverse attività umane possono compromettere seriamente la qualità delle risorse idriche destinate al consumo giornaliero. L’inquinamento industriale, ad esempio, può introdurre nelle falde sostanze chimiche pericolose derivanti dai processi produttivi o dagli scarichi. Lo sfruttamento minerario e il deposito incontrollato di rifiuti comportano rilasci nel suolo di agenti inquinanti come metalli pesanti.

Anche pratiche agricole non ecosostenibili espongono le acque a rischi di contaminazione. L’impiego di fertilizzanti e fitosanitari contenenti elementi tossici quali organofosforati permette il loro rilascio nell’ambiente acquatico. Tutte queste minacce compromettono la salubrità dell’acqua destinata al consumo umano attraverso gli acquedotti, rendendola potenzialmente dannosa. I depuratori acqua a Viterbo risultano in tal senso una barriera protettiva essenziale. Grazie a sofisticate tecnologie come il filtro a carbone attivo e l’osmosi inversa, sono in grado di rimuovere in modo selettivo gli inquinanti organici e inorganici presenti, restituendo un’acqua pienamente conforme ai requisiti di potabilità. Svolgono dunque un’importante funzione di salvaguardia della salute pubblica, ponendo rimedio ai rischi di esposizione umana derivanti dalla contaminazione delle risorse idriche.

Depuratori acqua a Viterbo: microfiltrazione a livello molecolare con l’osmosi inversa

Tra le soluzioni più efficaci adottate dai depuratori acqua a Rieti per purificare l’acqua destinata al consumo domestico vi è la tecnologia dell’osmosi inversa. Tale processo sfrutta il principio fisico dell’osmosi per separare le molecole di soluto da quelle di solvente attraverso membrane semipermeabili. Nel caso specifico, l’acqua grezza è fatta passare sotto pressione attraverso membrane con pori a livello nanometrico che ne consentono il passaggio solo alle molecole d’acqua pura.

Grazie alla dimensione dei pori estremamente ridotta, inferiori anche ai virus, l’osmosi inversa realizza un’efficace microfiltrazione a livello molecolare in grado di bloccare il passaggio di qualsiasi inquinante:

  1. Organico: sostanza di natura chimica contenente carbonio, come ad esempio residui di pesticidi, ftalati plastificanti, idrocarburi, fenoli, detergenti. Sono composti generalmente di origine industriale o naturale.
  2. Inorganico: sostanza chimica non contenente carbonio, di tipo minerale, come metalli pesanti (piombo, arsenico, mercurio), nitrati, nitriti, fluoruri. Possono derivare da attività agricole, industrie o dalla natura.

I depuratori acqua basati su questa tecnologia risultano dunque tra i sistemi più avanzati per ottenere un’acqua del rubinetto con caratteristiche chimico-fisiche e parametri microbiologici al di sopra degli standard normativi, andando a tutelare pienamente la salute dell’utenza.

 

Depuratori domestici acqua: avanzate tecnologie di depurazione

Negli ultimi anni si è assistito a notevoli progressi nelle tecniche di potabilizzazione domestica dell’acqua, grazie all’introduzione di avanzate strategie di depurazione nei depuratori acqua a Roma. Uno dei sistemi più evoluti è l’osmosi inversa, che sfrutta membrane semipermeabili in grado di separare le molecole d’acqua da soluti e contaminanti a livello molecolare. Risulta particolarmente efficace nella rimozione di ioni metallici, nitrati, pesticidi, virus e batteri.

Altra tecnologia all’avanguardia è l’adozione di filtri a carboni attivi. I filtri realizzati con questo materiale assorbono composti organici e inorganici in modo sistematico ed efficace. I carboni attivi sono costituiti da microparticelle di carbone porose che presentano una vasta superficie interna ed esterna. Le molecole organiche e inorganiche interagiscono con la superficie dei carboni attraverso legami detti di Van der Waals, di natura fisico-chimica.

Composti volatili, solventi clorurati, idrocarburi, pesticidi ed altri contaminanti sono così assorbiti allo stato gassoso o liquido nelle cavità della struttura porosa del materiale. Cerchiamo di spiegarla in modo ancora più semplice. Nei carboni attivi le molecole di carbone sono disposte in modo non regolare, creando una struttura porosa con cavità e spazi interni. Le pareti delle cavità e le estremità dei legami chimici tra le molecole di carbone contengono elettroni non condivisi.

Questi elettroni non condivisi, detti anche “elettroni π“, sono ciò che rende i carboni attivi. Sono proprio gli elettroni π delle pareti porose e delle estremità dei legami carbonio-carbonio a interagire per legami deboli con le molecole inquinanti. Essendo il processo di assorbimento di natura fisica anziché chimica, i filtri a carbone non subiscono esaurimento e possono essere rigenerati termicamente per multipli cicli di utilizzo.

Grazie a sofisticate metodologie come queste, i depuratori acqua assicurano oggi un’efficienza di abbattimento degli inquinanti pressoché totale, fornendo acqua salubre e conforme ai parametri di legge. Quando si parla di “parametri di legge” si fa riferimento ai limiti massimi di concentrazione per le sostanze inquinanti fissati nel Decreto Legislativo 31/2001 che recepisce la Direttiva UE 98/83/CE. Tale normativa definisce i valori soglia per i principali parametri chimico-fisici, microbiologici e radioattivi che devono essere rispettati affinché l’acqua potabile sia considerata salubre per il consumo umano. In base a tale norma l’acqua purificata dai depuratori deve rispettare pienamente i limiti stabiliti per tutti gli inquinanti previsti dal Decreto, garantendo quindi standard di qualità idonei a tutelare la salute dell’utenza.

 

Impianti di depurazione acqua: un’efficace azione filtrante

Uno degli aspetti chiave nel processo di potabilizzazione dell’acqua da parte dei depuratori acqua a Latina è rappresentato dall’azione di filtrazione. Questa risulta fondamentale per rimuovere materie in sospensione e agenti contaminanti di dimensioni microscopiche.

È un’azione fondamentale in quanto consente di rimuovere una grande varietà di contaminanti potenzialmente nocivi per l’organismo umano. Sostanze solide in sospensione e particellato di piccole dimensioni possono veicolare microrganismi patogeni come virus, batteri e protozoi responsabili di malattie infettive come gastroenteriti, epatiti e infezioni intestinali.

Allo stesso modo, il filtraggio elimina metalli pesanti, residui di farmaci e pesticidi che, se ingeriti attraverso l’acqua, possono avere effetti tossici o cancerogeni a medio-lungo termine. Pertanto, l’efficace azione di rimozione di solidi, inquinanti chimici e microbi potenzialmente pericolosi esercitata dai processi di filtrazione applicati dai depuratori acqua risulta fondamentale per la tutela della salute dell’uomo, prevenendone le esposizioni a rischi infettivi e tossicologici.

 

Sostenibilità ambientale e responsabilità sociale

In un contesto globale in cui la gestione delle risorse idriche è diventata una priorità, è fondamentale adottare pratiche sostenibili per preservare l’ambiente e garantire l’accesso a un’acqua sicura per le generazioni future. La consapevolezza dell’impatto delle attività umane sulle risorse idriche spinge noi, come New Line Depuratori, a promuovere la sostenibilità ambientale. 

Per i nostri depuratori acqua a Viterbo ci impegniamo a monitorare e ridurre l’impatto ambientale, adottando tecnologie e processi eco-friendly. Attraverso programmi di sensibilizzazione, vogliamo coinvolgere la nostra comunità e i visitatori nel comprendere l’importanza della tutela delle risorse idriche. La nostra missione è offrire esperienze indimenticabili, mantenendo un profondo rispetto per l’ambiente che ci circonda.

Installiamo e forniamo depuratori acqua a

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti ?

I nostri esperti sono a tua completa disposizione

Contattaci ora